Da Cianci Piola Caffé

Con i suoi tavoli che vengono posizionati sulla piazza durante i mesi più caldi dell’anno, questo ristorante trafficato, ma al contempo rilassato, offre porzioni abbondanti di piatti regionali, garantendo prezzi imbattibili. Il tutto situato a pochi passi da Piazza Castello, la piazza principale della città. Tagliatelle e gnocchi sono offerti da un fornitore di fiducia della vicina città di Cuneo, mentre le salse per la pasta e i condimenti cambiano ogni giorno in accordo ai prodotti disponibili. L’accogliente parte interna è caratterizzata da una svariata serie di gingilli che decorano le pareti: un violino, una manciata di sedie sospese, foto incorniciate e anche un frigo. L’antipasto misto (6€) include i tomini, un formaggio leggero fresco e cremoso, verdure sottaceto e acciughe, un ingrediente chiave nella cucina piemontese.

  • Piatti da 6€. +39 388 876 7003, pagina Facebook. Aperto ogni giorno dalle 12:30-15:30 e 18:30-23:00

torino_4

Trattoria Fratelli Bravo

Gestita da due fratelli, questa trattoria ai piedi delle colline nella parte sud est di Torino, serve dei piatti autentici italiani e regionali, includendo il vitello tonnato con nocciole (9,50€), un antipasto composto da vitello freddo ricoperto da una salsa cremosa di tonno e capperi, in questo luogo vengono inoltre aggiunte nocciole che crescono tra le colline nebbiose della regione delle Langhe. In autunno, viene grattugiato in modo cerimonioso il tartufo bianco sopra piatti di tagliolini freschi che è possibile gustare ai tavoli ricoperti di tovaglie scozzesi bianche e rosse. I muri sono decorati da divise appartenenti alle squadre di calcio (Torino è la città che ospita due importanti squadre italiane di calcio come Torino FC e Juventus), assieme a utensili da cucina e bottiglie di vino che fanno da decorazione, il ristorante ne offre oltre 200 tipi differenti, allineate su scaffali in legno che permettono la visione delle bottiglie.

  • Piatti da 6€. +39 011 661 0435, pagina Facebook. Martedì dalle 19:30-01:00, Mer-Dom 12:30-03:30 e 19:30-01:00

Osteria ‘n Cicinin

È possibile tradurre il nome come “un pochino” in dialetto piemontese e di conseguenza si tratta di un piccolo ristorante gestito da Claudio e Angela, lui in cucina e lei ai tavoli. La cucina è semplice e onesta, e l’atmosfera amichevole e conviviale. La giovane coppia ripercorre ogni giorno i mercati locali scegliendo con attenzione i prodotti più freschi. Come risultato il menù cambia costantemente. Gli agnolotti, dei ravioli ripieni di carne, vengono creati con amore da Claudio, il quale utilizza con orgoglio la ricetta di sua nonna. L’appetitoso menù chiamato “pranzo per la pancia piena” include una generosa porzione di pasta, seguita da dessert e caffè, per un costo di 7€.

  • Piatti da 5,50€. +39 011 1945 4951, osteria-ncicinin.it. Aperto Lun-Sab 12:00-14:45 e 19:00-23:00. Chiuso le domeniche e martedì a pranzo

Osteria di Pierantonio

Situata a Torino, a poca distanza dal centro per le conferenze Lingotto, questa osteria dall’atmosfera amichevole, caratterizzata da tavoli distribuiti in strada, attrae la gente locale con i suoi pranzi di lavoro da 10€. Il proprietario Pier, coltiva parte delle verdure nel suo orto e cerca al mercato la verdura fresca stagionale che necessita. Anche i dolci sono tutti casalinghi, includendo il bônet, uno squisito dolce regionale simile ad un creme-caramel, ma fatto con amaretti, cacao e una spruzzata di rum. Il ristorante ospita regolarmente serate dedicate al cibo, riuscendo ad attrarre la comunità locale con serate a tema che includono eventi nei quali viene servita la celebre polenta con funghi (20€), principalmente  durante le serate autunnali e invernali.

  • Piatti da 6€. +39 011 674 528, osteriadipierantonio.it. Aperto Lun-Sab dalle 12:00-15:00 e 19:00-00:00

Antiche Sere

Situato nel tranquillo quartiere residenziale di Borgo San Paolo, nella parte ovest del centro cittadino di Torino, questa osteria a conduzione famigliare è caratterizzata da un mobilio in legno scuro, sedie antiche e foto incorniciate dell’inizio del XX secolo. Il menù, scritto su carta riciclata, è strettamente stagionale: in autunno è possibile apprezzare abbondanti zuppe, fra queste quella di fagioli, funghi e ceci (6€), assieme a piatti caratterizzati da sana polenta, funghi e salsiccia (8€). Nei mesi più caldi i piatti possono essere gustati sul terrazzo, sotto la piacevole ombra data dalle viti.

  • Piatti da 6€. +39 011 385 4347, Nessun sito Web. Aperto da Lun-Sab dalle 19:30-01:00